INTERVISTA SU SOCIAL UP

Mik Cosentino, noto come nuotatore professionista della nazionale italiana e ad oggi un re dell’infobusiness digitale, ha conquistato i social network e l’intero web grazie alla sua azienda InfomarketinX. E’ il founder della startup digitale che ha come obiettivo la formazione di professionisti e di business di successo. La sua storia non è di certo passata inosservata in un panorama digitale sempre più complesso e in espansione. Mik ha collaborato con Mondadori per la pubblicazione di un vero e proprio manuale, o bibbia, dell’infomarketing per poter portare la sua esperienza diretta all’interno del panorama italiano e non solo…

INTERVISTA SU BIZDIGITAL

Quando si parla di imprenditoria digitale in Italia è impossibile non fare riferimento al noto imprenditore Mik Cosentino.

Alle spalle ha un passato da ex nuotatore agonista con successi nazionali e internazionali, ma un infortunio lo ha costretto ad appendere la cuffia da professionista al chiodo.

L’opportunità di rinascita è arrivata proprio grazie al web, in un periodo storico in cui erano ancora in pochi a credere che l’online potesse ricoprire un ruolo fondamentale nelle dinamiche economiche dell’immediato futuro.

Oggi, con i lockdown imposti dalla pandemia da Covid-19 e la possibilità di lavorare solo da remoto, l’importanza primaria di internet è ormai riconosciuta da tutti…

INTERVISTA SU IL FARO ONLINE

Se la ritrova oggi nella vita quella voglia di sfida e quella sete del traguardoMik Cosentino ha lasciato la carriera da nuotatore nel 2016. Medaglie, record. E poi anche la Nazionale. Quell’infortunio arrivato a rompere l’incantesimo del sogno sportivo ha indicato all’ex campione di nuoto, una nuova strada...

INTERVISTA SU FASHIONTIMES

A vederlo sui social sembra un supereroe del marketing online e forse è questo che mi aveva lasciato qualche dubbio, perché al giorno d’oggi basta aprire un qualsiasi social network per essere invasi da sponsorizzate di fantomatici esperti di business, ma Mik Cosentino aldilà dell’idea che mi ero fatto, mi ha sorpreso davvero, perché devo ammetterlo: non era nella mia lista dei guru preferiti del marketing fino a quando Francesca Caon non mi ha parlato di lui.

Tra la mia idea sbagliata e l’acquisto del suo libro “La bibbia dell’infobusiness. 22 comandamenti per creare un business online” su Amazon, che ho divorato praticamente in 2 giorni, c’è stata una chiacchierata/intervista di 40 minuti.

Dopo 5 minuti di videocall su Zoom, ho cambiato idea su Mik, e l’ho fatto semplicemente perché perché ci ha raccontato una storia vera, fatta di vittorie e successo, sconfitte e cadute, vulnerabilità e cambiamento, umiltà, formazione e tante notti insonni, decisioni difficili e amici persi per strada, fino a quel “PLIN” che gli ha cambiato la vita…

INTERVISTA SU BUSINESS DA CASA

L’intervista di oggi riguarda la storia di Mik Cosentino, cresciuto in piscina come nuotatore professionista aggiudicandosi il titolo di Campione Italiano Assoluto stile farfalla nel 2016, ed evolutosi in famoso info-imprenditore aiutando migliaia di persone a portare i propri business al successo.

5 aggettivi per descrivere Mik Cosentino.

Il primo è la TENACIA.

Tutto quello che è stato costruito è frutto di un carattere che si è forgiato quando ero un nuotatore professionista. È fondamentale rialzarsi sempre e non ascoltare chi non crede o non ha mai creduto in te…

INTERVISTA SULL’HUFFINGTON POST

Non importa quanti zeri incorniciano il vostro fatturato a fine anno, quante ore dedicate a migliorare voi stessi e le vostre competenze, e nemmeno i corsi di perfezionamento che seguite con i maggiori guru americani. Se lavorate o avete lavorato nell’internet marketing siete stati certamente bersagliati, almeno una volta nella carriera, da commenti come questo: “Vatti a trovare un lavoro serio, per esempio zappare la terra!”...

INTERVISTA SU STARTUP ITALIA

«L’errore principale che si può fare online? Cercare di andar bene a tutti, pensare che sia possibile piacere a tutti». Mik Cosentino, 32 anni, è il fondatore di Infomarketing Xstartup specializzata dal 2015 nella formazione online rivolta ai singoli professionisti ai quali propone circa 160 ore di corsi. Tutti disponibili sulla piattaforma di e-learning X Mansion per sfruttare al meglio il web nel proprio business. Il servizio offerto propone le strategie utili a migliorare la propria comunicazione social, potenziando (e correggendo) le informazioni su un’azienda o un’attività che tutti possono trovare navigando...

INTERVISTA SU TISCALI NEWS

Il 32enne Mik Cosentino è la dimostrazione che la vita può prendere direzioni inattese e sorprendenti. Nuotatore professionista della nazionale italiana ha dovuto mettere nel cassetto il suo sogno di disputare i Giochi Olimpici. Proprio questa grande delusione è stata però la molla che lo ha spinto a cambiare vita e a diventare un imprenditore di successo del web, fondatore di una azienda, InfomarketingX, che oggi fattura più di 3 milioni di euro l’anno e autore del libro, La bibbia dell’infobusiness, pubblicato da Mondadori. Tiscali News lo ha sentito per conoscere meglio la sua storia..

INTERVISTA SU UOMINI E DONNE DELLA COMUNICAZIONE

“Se puoi sognarlo, puoi farlo” è il celebre motto del sognatore per antonomasia, il papà di Topolino, Walt Disney. Il principio resta valido e potente anche quando una circostanza sfavorevole finisce per sbarrare la possibilità di realizzare un sogno: in questo caso occorre sognare ancora e ancora più forte, per dare vita a un progetto più grande. La parabola umana e professionale di Mik Cosentino, ieri promessa del nuoto italiano e oggi, dopo un pesante infortunio, imprenditore 2.0 che ha trovato nell’infobusiness una nuova luminosa strada di successo, è la case history più convincente per questo tipo di assunto. Ricominciare da zero, costruendosi una nuova professione nel settore digitale, non è un’utopia ma il frutto di un lavoro duro e constante. Cosentino ci ha raccontato il suo viaggio e il valore motivazionale di un percorso inusuale e coraggioso…

INTERVISTA SU VANITY FAIR

«Dunque per spiegarvi nella maniera più semplice possibile che cos’è un infobusiness vi faccio un piccolo esempio che tutti dovremmo aver visto almeno una volta. Se entrate in libreria e andate nel reparto cucina troverete sicuramente un manuale “How to” che vi insegna a fare qualcosa. A cucinare Italiano, a fare ricette regionali, a cucinare giapponese, eccetera eccetera. Ora, le persone comprano questo genere di informazioni perché vogliono colmare la loro inabilità (corretta e sacrosanta) di passare da una situazione attuale ad una distrazione desiderata...