Sabbia a Beduini | Saper Vendere Online nel 2022

vendere online 2022

Ormai è risaputo che la vendita online non è più un segreto per chi si avvicina al mondo del marketing o dall’online in generale.

Basta entrare su Facebook per essere bombardati da offerte su offerte e questo il pubblico di oggi ne è assolutamente CONSAPEVOLE.

Infatti non ha paura di COMPRARE ma di fare l’affare sbagliato o peggio ancora di essere fregato.

Ma fregato da cosa?

Da una vendita online insistente oppure di un qualcosa che alla fine della fiera era totalmente INUTILE e che non porta il minimo valore a quella che è la propria vita ECONOMICA.

Del resto siamo nel business del DENARO: chiunque vuole fare più soldi e di conseguenza spendere come meglio crede una moneta digitale o di carta.

Breve uscita dal tema in questione: quando parlo di moneta digitale mi riferisco ad uno degli ultimi video che ho postato sul mio canale inerenti al bitcoin.

 

Ci tengo a precisare che tutto quello che condivido in tema finanziario non è legge o istruzioni di guadagno facile ma delle mie PERSONALI e ribadisco PERSONALI considerazioni sul tema, a fronte di operatività sul campo, test e MIO denaro investito che posso rischiare di perdere.

Quindi quanto condiviso non può in nessun modo essere travisato.

Tornando a noi il fatto è che sono veramente poche le persone che nell’arco della loro vita riescono a permettersi di fare spese più o meno desiderate ed anche fuori della propria portata – proprio per il fatto che una delle leve economiche che ha grande impatto nell’uomo è quella di poter desiderare quello che non riuscirebbe in alcun modo permettersi.

Tuttavia siamo dannatamente attirati da quello che non possiamo avere e che in qualche modo ci eleverebbe come “status quo” rispetto ai nostri coetanei che saremmo disposti e disponibili a fare qualsiasi cosa (anche carte false) pur di raggiungere il nostro oggetto del desiderio. 

Ma perché ti sto dicendo queste cose?

La Vendita online inizia così:

Quante volte ti è capitato di non saper come fare una determinata cosa ed hai cercato online maggiori informazioni?

Questa si chiama DOMANDA Consapevole.

E invece quanto spesso ti si è accesa una lampadina dopo aver ascoltato una frase o una domanda che ti ha aperto una visione completamente nuova facendoti riflettere a ciò che fino a quel momento era assopito nelle viscere del tuo io?

Questa si chiama domanda LATENTE.

Ed entrambe le tipologie di domande è bene usarle all’interno di una vendita online.

Per quale motivo?

Per lo stesso motivo che non tutte le persone sono spinte dagli stessi stimoli.

C’è quel tipo di persona che reagisce maggiormente ad una scarsità impellente o a quello che invece messo di fronte all’esclusività si sente PREZIOSO e vuole fare parte di qualcosa che lo fa sentire SPECIALE spingendolo a mettere mano al proprio portafogli.

In fondo a ciascuno di noi piace vivere questo senso di benessere o percezione, e nel momento in cui durante una fase di vendita stuzzico queste “leve”, ecco che potrebbe essere molto più semplice convincere una persona nel fare la cosa GIUSTA piuttosto che restare così come si trova.

Chiaramente l’etica deve essere alla base di una efficace e profittevole negoziazione, altrimenti è un attimo rischiare di essere visti in modo diametralmente opposto.

Anche perché una delle cose che il target pensa quando si trova a decidere se comprare o meno un prodotto o servizio che sa che potrebbe aiutarlo in qualche modo, ma in passato è rimasto “scottato” da un’esperienza poco piacevole…

Non voglio sbagliare a comprare ancora una volta 😥

vendere online errori

 

Ecco che sbuca fuori come una talpa!

Questo è uno degli incubi più frequenti e ricorrenti di un pubblico che ha già provato diverse strade ma NESSUNA di queste lo ha avvicinato anche di un solo passo verso la situazione DESIDERATA.

E allora perché dovrebbe accedere ORA?

Perché una persona dovrebbe CONVINCERSI che con te troverà ciò che non ha mai trovato altrove?

Perché un BEDUINO dovrebbe comprare dell’altra sabbia magari da una persona che non ne ha nemmeno la proprietà? 

Sarebbe un paradosso.

Ma se non ci fosse una spiegazione più o meno LOGICA a questo contesto, allora non si spiegherebbe perché le persone, nonostante abbiano subito delle delusioni in amore, continuano a cercare senza sosta quella persona che finalmente le farà toccare il cielo con un dito.

Oltre all’esperienza di vivere qualcosa di nuovo, le persone vogliono vivere l’EMOZIONE sulla loro pelle, l’emozione di poter possedere anche loro quello che altri stanno vivendo e vorrebbero sapere cosa si prova per sentirsi appagati, desiderati, vivi!

Così se riescono ad essere convinte da qualcuno che gli riaccende la speranza, la vendita diventa più semplice che mai.

Ma chi mi dice che funzionerà DAVVERO e non sarà l’ennesima fregatura?

La Vendita Online è gestire le obiezioni sul nascere

Altrimenti il rischio di essere percepiti come uguali tutti agli altri è piuttosto alto e se accade questo ancoraggio nella mente della persona… puoi dire addio ad ogni possibilità di vendita.

In fondo se tu sei qui a visionare questo articolo sulla vendita anziché fare altre cose, vuol dire che qualcosa ho toccato dentro di te, ma non è detto che avvenga a priori.

Nessuno ha la palla di cristallo per prevedere il futuro o anticipare i pensieri del tuo pubblico per sapere a cosa fare leva o meno.

Ecco perché se si ha un protocollo da seguire è tutto molto più semplice ed immediato.

Specialmente nel mondo della vendita, perché tutti noi “vendiamo” ogni giorno – anche quando pensiamo di non essere dei venditori.

E’ proprio questo concetto a rendere la vendita così poco compresa e distante da tutti quelli che dicono “no no, ma a me vendere non serve perché tanto ho questo prodotto, le sue caratteristiche sono la miglior vendita che riescono a fare al pubblico interessato”.

O ancora “perché mai dovrei pressare la gente a comprare una cosa a tutti i costi? Possono arrivarci da soli!! Meglio non essere particolarmente pressanti!! Altrimenti rischiamo di innescare una pessima percezione di noi e di quello che facciamo.”

C’è da dire che questi pensieri appena condivisi (uniti a tanti altri) rappresentano esattamente quello che la maggior parte delle persone pensa sulla vendita.

Ma questi pensieri sono tutti potenzialmente sbagliati proprio per quello che rivelo passo passo nella pagina che ti si apre cliccando sul pulsante qui sotto.

Dacci un’occhiata e poi fammi sapere che ne pensi sulla vendita.

Vendere oggi giorno (specialmente nel 2022 – si quando sto scrivendo questo articolo il nuovo anno deve ancora arrivare ma poco ci manca) significa:

  • conoscere il pubblico
  • le sue necessità
  • i suoi bisogni
  • cosa odia
  • chi siamo noi e che percezione abbiamo nei loro confronti
  • come possiamo utilizzare questa dinamica a nostro vantaggio (in primis)
  • e poi come possiamo rendere più agevole il raggiungimento del risultato al nostro pubblico grazie a quello che abbiamo creato

Ma prima di proporre come giusta la soluzione che abbiamo ideato, quello che si deve fare è confermare la nostra identità e la nostra presenza come quella giusta nella mente del pubblico potenziale.

Dopo che è stata accolta questa cosa c’è tutto un processo da tenere in considerazione per riuscire a vendere Sabbia ai Beduini >> 

Ovviamente la vendita dipende anche dal format che viene utilizzato come impalcatura di marketing

 

Mi spiego meglio.

Se sto parlando di vendita telefonica, dovrò utilizzare un approccio che di base potrebbe essere anche similare alla vendita online ma… quando parlo di vendita online a cosa mi voglio riferire?

Perché se sto parlando di vendita in ecommerce è un conto, se sto parlando di vendita per un prodotto digitale o un servizio di consulenza che non prevede l’acquisto automatico dovrò toccare pure alcune leve che diversamente resterebbero lì non utilizzate.

Ma dipende… quindi per quanto è vero che esiste un protocollo di vendita che potrebbe funzionare sempre, dipende da come utilizzo lo strumento nel contesto.

Meglio non fare mai di tutta un’erba un fascio. Ecco perché ti invito a dare un’occhiata a cosa vuol dire Vendere Sabbia ai Beduini >>

Perché da questo contesto sei in grado di capire molte dinamiche di vendita che altrimenti non prenderesti mai in considerazione ed il fatto che restano ferme lì, ti impediscono di poter massimizzare e monetizzare una situazione che in caso contrario potrebbe diventare un grande vantaggio.

Ma tutto dipende dalle informazioni che conosci e da come le usi.

Potresti avere una pratica guida con InfomarketingX.

Meglio affidarsi e fidarsi di chi sa quello che funziona in ogni contesto.

Mik Cosentino

PS. Nel 2022 saper vendere online non è più così scontato come tempo fa, ecco perché comunque la vendita non deve essere vista come una “costrizione all’acquisto” ma come una diretta conseguenza per quelle che sono le proprie pretese e necessità personali.

Vendere Sabbia ai Beduini potrebbe aiutarti a capire sia come impostare la vendita nel tuo caso specifico e sia come avere un adeguato approccio di negoziazione che nella vendita online (di questi tempi) non è mai sbagliato.

Entriamo Dentro i Corsi di Mik Cosentino

mik cosentino corsi

Di solito le persone quando si sono fatte un’idea di me e di quello che faccio, iniziano a cercare subito cosa vuol dire studiare direttamente con Mik Cosentino.

E da qui emergono tutta una serie di interrogativi e domande che possono frullare nella mente della persona, come ad esempio:

  • funzionerà anche per me?
  • da dove inizio che non mi sento abbastanza capace in una specifica nicchia di mercato?
  • si dice che non serve conoscere il pc e certe diavolerie simili ma sarà vero che potrò farcela in totale autonomia?
  • vedo persone che dicono di aver creato la loro fortezza dietro la divulgazione di informazioni ma io cosa posso mai diffondere che non so da dove partire?

Di base queste sono solamente alcune delle domande più frequenti che il mio pubblico si chiede quando entra in contatto con il mio mondo.

Del resto non è una novità che oggi più che mai nel mondo del digital marketing è importante crearsi una propria presenza appetibile nei vari social e a seguire anche in quelle che sono le piattaforme più in voga del momento.

Questo perché?

Le persone lì fuori osservano, sia che tu debba comunicare verso i tuoi clienti o sia che tu debba attirare attenzione a quello che fai e proponi.

Ad ogni modo devi saper attirare l’attenzione.

Ma ad oggi l’attenzione non si attira più con le promesse fuori luogo se non sono credibili e ben supportate da prove tangibili.

Oggi voglio mostrarti cosa vuol dire studiare dentro i corsi di Mik Cosentino

E’ ormai risaputo che si deve essere capaci di promettere quello che si vuole fare ottenere alle persone che vorrebbero avere anche solamente un briciolo del tuo successo, della tua vita, della tua fama o delle tue competenze.

Peccato però che quando ci si avvicina alla strada che potrebbe portare a ciò che una persona desidera, si rischia di dimenticare tutti quegli ostacoli che fanno parte del gioco, ostacoli che spesso non si vogliono vedere o si “appellano” come delle cose non dette o che qualcuno ha omesso.

Ecco perché ho pensato di fare chiarezza in merito creando “Aria Fritta”.

Di cosa si tratta nel dettaglio?

Ecco lo sapevo, per vedere più nel dettaglio i corsi di Mik Cosentino devo pagare!!

Ma in realtà non è propriamente vero.

Il motivo?

Guarda questo video estrapolato dal mio canale YouTube.

Prima che tu possa giungere ad una conclusione affrettata, permettimi di mostrarti il motivo della frase sopra condivisa, perché già immagino che i tuoi animi si stanno scaldando.

Dunque…

Quando Mik Cosentino parla di guadagnare soldi grazie all’internet marketing, lo fa perché è realmente possibile SE (e qui c’è un ENORME “se” che la stragrande maggioranza delle persone lascia perdere) si fa un’accurata ANALISI di mercato.

E ne parlo anche qui >>

La vendita online avviene solamente nell’esatto momento in cui “domanda e offerta” si incontrano in modo più o meno CONSAPEVOLE, e chiaramente ci sono tutta una serie di strategie di marketing da poter utilizzare per entrare in nicchie potenzialmente profittevoli.

Ok ma cosa pensano le persone di Mik Cosentino?

Anche a questa domanda c’è una SPECIFICA risposta che puoi trovare cliccando qui >>

No non devi comprare nulla ma puoi “acquistare” (per modo di dire) le opinioni delle persone che hanno sul mio conto e su quello che hanno costruito grazie ad InfomarketingX.

Lo ammetto (anche perché non penso ci sia nulla di male nel dirlo) non tutti ottengono quello che vogliono SE non si applicano o SE non si sforzano a raggiungere quelli che sono i loro sogni.

I Corsi di InfomarketingX non promettono guadagni facili senza fare nulla.

In InfomarketingX c’è da farsi un mazzo tanto che la metà basta.

Anzi per certi versi si fa meno fatica a stare con le braccia conserte.

Ecco perché abbiamo definito il nostro potenziale cliente come “una persona che non ha paura di lavorare sodo per digitalizzare una passione o competenza per diventare padrone della sua vita e libero finanziariamente”.

Questo è il nostro avatar cliente e in tutto questo c’è rivelata una cosa che fa la totale differenza: LAVORARE SODO!!

In InfomarketingX di Mik Cosentino c’è da lavorare sodo.

Bisogna imparare conoscenze e competenze che possono aiutare a fare chiarezza in merito quello che si vuole fare a seconda di quello che è il pubblico, ma se io in primis non sono sicuro di voler ottenere ciò che può realmente aiutarmi a fare una GRANDE differenza, ecco che poi dico che l’online marketing non fa per me.

Quando la realtà dei fatti è che TU non fai per l’online marketing.

In tutte le cose che si fanno nella vita c’è una piccola o grande scrematura, una sorta di selezione naturale e questo è più che lecito perché non tutti sono portati per svolgere determinati mestieri.

Ed io non so se hai intenzione di vedere cosa c’è dietro al mondo della cosiddetta “Aria Fritta”.

Al tuo successo,

Mik Cosentino

PS. Si lo so questo articolo è stato un pelino provocatorio, ma anche qui l’ho fatto con un obiettivo ben specifico. Dalla mia parte voglio solamente quel tipo di persone che sono REALMENTE disposte a fare tutto quello che c’è da fare per ottenere risultati MEMORABILI.

E quando dico fare “tutto quello che c’è da fare” non sto parlando di cose che sono fuori dalla propria portata.

Si tratta della stessa identica strada che ho seguito io in primis e poi tutte quelle persone che come te hanno deciso di mettersi in gioco per vedere come sfruttare a proprio vantaggio l’online marketing.

Oggi le informazioni sono sempre più digitali e chi comprende come funziona il gioco del denaro, prima sarà capace di dominare il mercato e prima potrà togliersi bellissime soddisfazioni.

Ma anche qui non c’è alcuna promessa di guadagno facile.

C’è tutt’altro di facile, ma noi con i corsi di InfomarketingX abbiamo semplificato il tutto permettendo a chi vuole fare le cose sul serio di ottenere quello che desidera veramente.

Ripeto: non tutti sono portati per questo mestiere e non c’è da farne una colpa o un cruccio.

Quando ti fai un’idea più precisa di cosa vuol dire l’Infomarketing, entrando nei nostri percorsi formativi hai tutto il tempo necessario per testare quanto abbiamo creato e renderti conto se vuoi proseguire e darti una concreta possibilità oppure se vuoi lasciare perdere e cedere il posto a qualcun altro.

Ecco perché prima che tu possa fare delle scelte sbagliate ti invito a dare un’occhiata a cosa vuol dire vendere “Aria Fritta”.

Non si tratta di una presa in giro ma di una concreta constatazione.

Sono sicuro che ne parleremo più a lungo.